Rapina ai danni di un anziano clochard, nei guai due ragazze nomadi

LATINA – Nella giornata di ieri, durante un servizio di prevenzione e controllo del territorio, gli agenti della squadra volante hanno tratto in arresto  due ragazze nomadi, R.B. e C.S., rispettivamente di 19 e 22 anni. Entrambe, in concorso tra loro, si sono rese responsabili del reato di rapina impropria, nei confronti di un anziano cittadino straniero di 84 anni, in Italia senza fissa dimora.
La segnalazione è giunta alla Sala Operativa da parte di alcuni cittadini che denunciavano un’aggressione nei confronti di un clochard nei pressi della Stazione Ferroviaria di Latina. Giunti sul posto, i poliziotti raccoglievano la testimonianza di un cittadino bosniaco, che raccontava di essere stato derubato da due giovani presumibilmente di etnia rom.
L’anziano lamentava di essere stato avvicinato dalle donne che, dopo averlo adescato con futili motivi, lo avrebbero portato nel parcheggio retrostante la stazione ferroviaria. Qui avrebbero iniziato a palpeggiarlo in varie parti del corpo riuscendo a sottrargli circa 400 euro che lo stesso teneva nella tasca del suo giubbotto. L’uomo avrebbe tentato di bloccare il tentativo di rapina. Tuttavia le due donne, dopo averlo strattonato, lo avrebbero gettato a terra, allontanandosi velocemente.

Immediatamente è scattata la ricerca delle due complici, rintracciate poco dopo dagli uomini della Polizia di Stato. Entrambe venivano riconosciute dall’anziano e anche da un testimone che aveva assistito alla scena.
Dopo una attenta perquisizione sulle donne veniva trovata parte della refurtiva, circa di 175 euro in contanti, denaro successivamente sottoposto a sequestro penale. Mentre le giovani, alla luce degli accertamenti e dei riscontri oggettivi emersi a loro carico, venivano arrestate e su disposizione del P.M. di turno, poste in custodia presso la casa Circondariale di Rebibbia Femminile di Roma per la convalida dell’arresto.
L’articolo Rapina ai danni di un anziano clochard, nei guai due ragazze nomadi sembra essere il primo su temporeale quotidiano.
originale su Temporeale ©
Author: Redazione Temporeale

Precedente Botte in casa, divieto di avvicinamento per marito molesto Successivo A Sabaudia torna il Music Festival in Piazza del Comune