Crollo Pontina, Fazzone: “Evento imprevedibile, ma ora si deve intervenire”


Claudio-Fazzone

“Pare che il maltempo se la sia presa con la provincia di Latina e Terracina”, così il senatore Claudio Fazzone commenta quanto avvenuto ieri, relativamente al crollo della Pontina avvenuto a San Vito, nei pressi di San Felice Circeo.

“Si tratta di una sventura, mi auguro che si trovi presto la persona dispersa”, ha aggiunto il coordinatore regionale di Forza Italia.

“Si è trattato di un evento imprevedibile: lì c’è stata un’infiltrazione nel sottosuolo che ha fatto franare la strada. Ci deve essere manutenzione, sulla Pontinia come sull’Appia. Si sa da decenni che con la piena i fiumi rischiano di esondare: ora vanno presi provvedimenti seri”, ha dichiarato.

“Non bastano interventi sporadici – aggiunge Fazzone – Soprattutto da quando stiamo andando incontro a questo tipo di fenomeni. Bisogna creare argini o alzare le strade”.

Tornando sulla Pontina crollata, il senatore aggiunge: “Fermo restando che ora sappiamo dell’esistenza di un fiume sotterraneo, la politica deve intervenire, la Regione deve intervenire magari creando paratie esterne”.

“Però – conclude – si è trattato di fenomeno imprevedibile dovuto all’uomo che non rispetta l’ambiente come dovrebbe”.

L’articolo Crollo Pontina, Fazzone: “Evento imprevedibile, ma ora si deve intervenire” proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: Eleonora Spagnolo

Precedente «'Namo Nettuno, 'namo!»: il commento al fallimento nel Baseball Successivo Il Parco investe per la promozione del territorio e vola a Milano