Coletta anzichè riparare le buche manda i cittadini in bici da Aprilia a Rio Martino


Damiano-Coletta-Roberto-Lessio

Si chiama “Ciclovia del Sole”.

Rientra tra i piani per la mobilità alternativa sostenuti dalla regione Lazio e per cui è stata avviata una manifestazione di interesse dedicata ai Comuni.

E la giunta di Latina non si è lasciato scappare l’occasione.

Così mentre le strade sono impercorribili e le piste ciclabili ridotte ad un colabrodo, causa la mancanza cronica di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Mentre i cittadini sono alle prese con disagi quotidiani e, stando le parole dello stesso sindaco Coletta, al momento lontani dall’essere risolti ecco che spunta la novità.

L’amministrazione comunale di Latina in associazione con il Comune di Aprilia vuole realizzare una pista che partendo dalla stazione ferroviaria di Aprilia arrivi a Rio Martino.

Il progetto dovrebbe unire in un unico tour a due ruote l’area di Carano, il polo fieristico di Campoverde, il sito archeologico di Satricum a Borgo Le Ferriere, l’area litoranea di Torre Astura e Valmontorio, il Passo dei Genovesi a Foce Verde e il Borgo di Fogliano, permettendo in tal modo la fruizione anche degli altri laghi costieri del Parco nazionale del Circeo.

Il progetto, contenuto in una delibera, si chiama “Ciclovia dell’Astura e dei Laghi del Parco Nazionale del Circeo” ed ha un costo di realizzazione stimato è di 1.751.300 euro, finanziabile all’85% dalla Regione.

Aderire ai bandi e cercare nuove progettualità fa onore all’amministrazione comunale di Latina.

Ma anzichè dedicarsi a progetti che sanno tanto di propaganda il sindaco Coletta e i suoi assessori dovrebbero cercare il modo di trovare risorse per riparare le strade, per dare ai cittadini una città prima di tutto vivibile nel quotidiano e poi al passo con quell’eco sostenibile che ai collettisti piace tanto ma di cui poi, non sanno prendersi cura.

A Latina non serve l’ennesima pista ciclabile ma un’amministrazione capace di far correre lo sviluppo anche sulla qualità della vita di cui oggi non vi è traccia.

L’articolo Coletta anzichè riparare le buche manda i cittadini in bici da Aprilia a Rio Martino proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: Alessia Tomasini

Precedente Il Parco investe per la promozione del territorio e vola a Milano Successivo Incidente a Campo di Carne, chiuso un tratto della Nettunense