Sull’autobus senza biglietto: al controllo reagisce picchiando un’operatrice Cotral

Ieri pomeriggio, intorno alle 15, un’operatrice in divisa, appartenente all’azienda regionale Cotral, è stata aggredita da un anziano che era salito sull’autobus senza regolare titolo di viaggio.

L’aggessione è avvenuta dopo che la donna aveva chiesto all’anziano di mostrarle il biglietto. L’uomo, che era appena salito sul mezzo diretto a San Felice Circeo aveva prima cercato di sgattaiolare fuori dall’autobus, trovando però le porte chiuse. Dapprima ha mostrato un titolo scaduto, che aveva utilizzato nella corsa precedente; alla richiesta di fornire le proprie generalità e vistosi intrappolato, l’uomo ha reagito in maniera violenta. Prima ha colpito la donna al volto con alcuni schiaffi poi, una volta bloccato dai presenti, ha continuato a dimenarsi sferrando calci contro l’operatrice che avrebbe dovuto sanzionarlo.

All’arrivo delle forze dell’ordine l’anziano si è giustificato parlando di crisi depressive, ma non ha potuto risparmiarsi la denuncia mentre la vittima è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale ‘S. M. Goretti’ di Latina.

L’articolo Sull’autobus senza biglietto: al controllo reagisce picchiando un’operatrice Cotral sembra essere il primo su H24 notizie – Portale indipendente di news dalla provincia.

originale su h24notizie©
Author: redazione

Precedente San Felice Circeo, con le mareggiate rischio di insabbiamento al porto Successivo Aser, condanne confermate per tutti i coinvolti: Comune risarcito