San Felice Circeo, versa 3000 euro per affittare una casa inesistente in centro. Cinque denunce


San-Felice-Circeo

Pacco, doppio pacco e contropaccotto. E’ quello si cui una donna è stata vittima nel tentativo di trovare la casa dei propri sogni per le vacanze.

I fatti si sono verificati a San Felice Circeo dove i carabinieri della locale stazione, hanno denunciato cinque persone.

Il reato contestato è quello di truffa in concorso, considerato che il gruppetto, tramite il web, con artifici e raggiri, dietro la falsa promessa di prendere in affitto, per il mese di agosto 2020, un’abitazione a San Felice Circeo erano riusciti a farsi accreditare da una donna del posto tramite ricariche postepay, la somma complessiva di 2.800 euro.

L’articolo San Felice Circeo, versa 3000 euro per affittare una casa inesistente in centro. Cinque denunce proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: LatinaQuotidiano.it

Precedente Coronavirus, l'analisi: il 61% dei casi è un uomo con età media di 59 anni Successivo Il premier Conte al Circeo, breve vacanza di coppia: immortalati da “Diva e Donna”