San Felice Circeo, scoperta discarica abusiva su un terreno comunale

Una discarica a cielo aperto su un terreno comunale, questa la scoperta fatta dalla Stazione Forestale Carabinieri di Terracina in una zona di aperta campagna a San Felice Circeo. I militari, in prossimità di Via Regina Elena, hanno scoperto l’area di 3 mila metri quadri che dal catasto risulta appartenere proprio al Comune guidato da Gianni Petrucci.

Si tratta di un’area ben coperta dalla folta vegetazione, dove ignoti hanno scaricato nel tempo una ingente quantità di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. Rifiuti misti da demolizioni, plastica, onduline di fibra-cemento, materiali in ferro, fogli di asfalto e rifiuti bituminosi oltre a residui vegetali provenienti da scarti di potature, tutto questo materiale si è accumulato formando una  collinetta da oltre 1.000 metri cubi.

Il terreno dove è stata trovata la discarica abusiva è stato sequestrato. Ma i militari continuano ad indagare per risalire ai responsabili dell’accumulo dei rifiuti. Adesso si teme per il rischio di inquinamento e il possibile danno ambientale.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: Redazione LatinaQuotidiano.it

Precedente Pugno duro in difesa dell'ambiente Successivo Sono passati 5 anni: Porta il cuore in cabina elettorale!