San Felice Circeo, i locali chiuderanno più tardi: alcolici da asporto fino alle 20

I negozi di vicinato in sede fissa da oggi, 12 giugno, potranno restare aperti fino all’1,30, mentre per le attività di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande non si potrà andare oltre alle 2 di notte.

Anche a San Felice Circeo cambiano gli orari dei locali: il sindaco Giuseppe Schiboni ha firmato una propria ordinanza sindacale che assorbe le indicazioni regionali dell’ordinanza n. 44 del 29 maggio 2020 e fissa gli orari delle attività commerciali in sede fissa e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande.

Per tutti ci sarà un limite per la vendita delle bevande da asporto sopra i 5 gradi per evitare bivacchi e assembramenti in aree pubbliche, che sarà consentita fino alle 20. Con l’ordinanza si disciplinano anche gli orari del trasporto pubblico locale che potranno essere estesi fino alle 2.

Resta comunque in vigore l’ordinanza dello scorso anno che disciplinava la soglia di rumore e gli orari dei trattenimenti musicali in tutte le aree del comune del 5 luglio 2019.
Tutti le attività commerciali saranno tenute ad osservare il protocollo di sicurezza per limitare il rischio contagio.

L’articolo San Felice Circeo, i locali chiuderanno più tardi: alcolici da asporto fino alle 20 proviene da LatinaCorriere.it.

originale su Latinacorriere©
Author: Redazione

Precedente Coronavirus, l'analisi: il 61% dei casi è un uomo con età media di 59 anni