Rischio idrogeologico, dalla Regione 1 milione di euro per Ponza e Pontinia

Un milione di euro. A tanto ammontano le risorse totali ottenute da Ponza e Pontinia per il bando della Regione Lazio per contrastare il rischio idrogeologico. Per Ponza le risorse stanziate sono pari a 490mila euro. Per Pontinia ad oltre 499mila euro.

Il tutto a fronte di una disponibilità economica totale del bando che era pari a  7.221.929,37 euro. Sono rimasti esclusi per la provincia di Latina Bassiano, Maenza, Ventotene, San Felice Circeo, Terracina, Cori, Sperlonga e Monte San Biagio.

Sul bollettino ufficiale della Regione Lazio è stata pubblicata anche la graduatoria provvisoria dei 28 comuni finanziati per mettere in sicurezza versanti interessati da fenomeni franosi. Tra questi, per il territorio pontino, c’è solo Ventotene.

Le determinazioni con gli elenchi dei comuni ammessi a finanziamento discendono dal programma regionale di interventi per la difesa del suolo e la sicurezza del territorio approvato nel dicembre 2018 dalla giunta Zingaretti.

“La lotta al dissesto idrogeologico sta procedendo secondo i programmi e nei tempi previsti. Una Regione che funziona programma, finanzia e attua, garantendo ai territori tempi certi. Ora – ha detto l’assessore regionale ai lavori pubblici, Mauro Alessandri – sta ai Comuni attuare gli interventi: noi siamo già al lavoro per intensificare gli sforzi in vista del prossimo anno di bilancio”.

L’articolo Rischio idrogeologico, dalla Regione 1 milione di euro per Ponza e Pontinia proviene da LatinaCorriere.it.

originale su Latinacorriere©
Author: Redazione

Precedente Abc, il Consiglio di Stato accoglie il ricorso De Vizia ma dà ragione al Comune Successivo Livelli Baronali:Il terzo articolo a cura di Mario Tocci