Rifiuti, concreto rischio emergenza. Terra e Coletta scrivono a Zingaretti. “Regione intervenga subito”


coletta-zingaretti

Estate che vai rischio emergenza rifiuti che trovi. E anche il 2020 non si è fatto mancare nulla neanche in questo senso.

La scorsa settimana era arrivata la notizia della chiusura del sito di Aprilia. Oggi è stato comunicato che i cancelli resteranno chiusi sino al 7 luglio.

Questo significa che il tentativo da parte dei Comuni della provincia di Latina di affrontare la situazione con soluzioni tampone non può essere sufficiente.

Pensare che i cittadini debbano tenere i rifiuti indifferenziati a casa per due settimane o sino a data da destinarsi, qualora si profili l’ennesima proroga della chiusura, comporterebbe un’emergenza igienico sanitaria che anche e soprattutto in un periodo già tanto delicato come questo, nessuno può permettersi.

Per evitare quindi che i giorni passino senza soluzioni di sorta i sindaci di Aprilia, Antonio terra, e di Latina, Damiano Coletta, con due note distinte, anno scritto al presidente della Regione Lazio Nicola zingaretti.

Obiettivo avere risposte chiare sulle azioni che si intendono mettere in atto al fine di evitare situazioni border line acuite anche dal caldo torrido di questi giorni.

Intanto il Comune di Aprilia ha comunica ai cittadini residenti nelle zone 3 e 4 che, a causa di una proroga della chiusura dell’impianto in cui vengono conferiti i rifiuti, domani non verrà ritirato il mastello grigio per il secco residuo.

La momentanea chiusura dell’impianto aveva già comportato una variazione del calendario di questa settimana.

Per le zone 1-2 e 5-6, il Comune si riserva di fornire indicazioni, in merito al conferimento del secco residuo previsto per i prossimi giorni, nella giornata di domani 2 luglio 2020.

Anche San Felice Circeo ha bloccato la raccolta dell’indifferenziato, per la zona 1, fissando al 9 luglio la ripresa mentre negli altri giorni di conferimento resta valido il calendario.

“Una decisione difficile – spiegano – specie nel pieno della stagione estiva, che subisce il Comune di San Felice Circeo per scelta del gestore dell’impianto di Aprilia che sta comportando ripercussioni anche su altri Comuni della provincia di Latina per le stessi ragioni.

L’articolo Rifiuti, concreto rischio emergenza. Terra e Coletta scrivono a Zingaretti. “Regione intervenga subito” proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: Alessia Tomasini

Precedente Coronavirus, l'analisi: il 61% dei casi è un uomo con età media di 59 anni