Pianificazione agricola, geometri in prima linea per far crescere il settore


Pianificazione agricola territoriale, un convegno di successo quello organizzato, presso l’auditorium del Parco nazionale del Circeo, dall’associazione geometri di Latina e Provincia in collaborazione con l’Ente parco.

Nel corso dell’incontro, patrocinato dall’Ordine degli ingegneri, architetti, agronomi e dal collegio dei periti agrari, si è parlato della “Pianificazione agricola territoriale – norme e procedure per multifunzionalità e multi-imprenditorialità”.

L’assessore regionale all’agricoltura Enrica Onorati ha inviato all’assemblea il proprio saluto e le proprie considerazioni a riguardo.

In platea erano presenti oltre duecento tra ingegneri, architetti, geometri, agronomi, periti agrari, dipendenti comunali e studenti.

“Abbiamo organizzato questo incontro – spiega Lucio D’Aquino, presidente dell’associazione geometri – perché siamo fermamente convinti che l’accrescimento di conoscenze tecniche e normative sia fondamentale per migliorare le performance di chi opera in questo settore. Nello specifico crediamo che il tema della multifunzionalità in zona agricola sia cruciale per lo sviluppo e la sopravvivenza dell’intero comparto”.

È importante, nell’economia di oggi, che un terreno agricolo possa contenere e far sviluppare più attività contemporaneamente: coltivazione, agriturismo, formazione ed educazione, ospitalità, trasformazione e vendita di prodotti.

“Tutto ciò – continua D’Aquino – nell’esclusivo rispetto delle regole e dell’ambiente. Abbiamo ospitato gli interventi dei massimi esperti regionali in materia con i quali ci siamo posti il tema della conoscenza, del miglioramento e della semplificazione del quadro normativo di riferimento. Visto il successo dell’iniziativa proseguiremo con l’organizzazione di questi eventi e già a maggio si terrà un incontro sul “Turismo Rurale””.

 

L’articolo Pianificazione agricola, geometri in prima linea per far crescere il settore proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: LatinaQuotidiano.it

Precedente Gli effetti del Decreto Dignità: focus di Impresa e Confcommercio Successivo Caso Zannone, Vigorelli: “No al Parco, mobilitiamoci”