Patrimonio milionario confiscato a costruttori, sigilli a una villa di San Felice


San-Felice-Circeo

Una villa di San Felice Circeo con l’accesso diretto al mare, del valore di 6 milioni di euro, è stata sequestrata dalla Guardia di finanza di Roma insieme ad un ingente patrimonio. Insieme, tra gli altri immobili, ad un’abitazione a piazza Navona e 4 appartamenti a Miami Beach (negli Stati Uniti), apparteneva ad una famiglia di costruttori della Capitale.

I militari del comando provinciale hanno eseguito il decreto di confisca emesso dalla sezione specializzata misure di prevenzione del Tribunale di Roma nei confronti di un 55enne, del fratello di 51 anni e del padre dei due, di 83 anni. Le indagini hanno permesso di ricostruire l’assoluta sproporzione tra il patrimonio accumulato e i redditi dichiarati.

I tre esponenti della famiglia, attiva sin dagli anni ‘70 con numerose società operanti nel settore delle costruzioni e degli appalti pubblici, erano stati arrestati, nel 2014, per bancarotta fraudolenta. “Tra loro – scrive la Finanza – emerge, per spessore criminale il 55enne coinvolto nel 2012 in una vicenda di corruzione dell’allora Presidente della Repubblica di Panama e colpito, nel mese di aprile di quest’anno, da un’ulteriore misura cautelare per riciclaggio e intestazione fittizia di beni. La confisca ha ad oggetto il capitale sociale e il patrimonio di 21 società italiane ed estere, rapporti finanziari, beni mobili registrati e 43 immobili, per un valore complessivo di circa 92 milioni di euro”.

Oggetto del provvedimento sono anche numerose autovetture (tra cui una Ferrari e una Lamborghini), una barca a vela a tre alberi del valore di circa 4,5 milioni di euro e disponibilità liquide per oltre 32 milioni di euro, depositate su conti correnti accesi anche presso banche svizzere. Per l’uomo, agli arresti domiciliari, il Tribunale ha disposto la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con l’obbligo di soggiorno nel comune di Roma per tre anni.

L’articolo Patrimonio milionario confiscato a costruttori, sigilli a una villa di San Felice proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: LatinaQuotidiano.it

Precedente «'Namo Nettuno, 'namo!»: il commento al fallimento nel Baseball Successivo Il Parco investe per la promozione del territorio e vola a Milano