Laziociclabile: Aprilia, Latina, Anzio e Nettuno rispondono al bando

“Dotare il territorio di nuove infrastrutture per la mobilità sostenibile, in grado di potenziare l’offerta turistica e collegare il centro di Aprilia con il litorale pontino. È questo l’ambizioso obiettivo cui il Comune di Aprilia ha posto le prime basi, grazie ai progetti elaborati di concerto con i Comuni di Anzio, Nettuno e Latina, approvati oggi durante la riunione di Giunta e presentati alla Regione Lazio per il bando Laziociclabile.

Tre sono le richieste di finanziamento
presentate
: la prima prevede un
potenziamento della ciclabile nel centro urbano, realizzata con i fondi del POR
FESR Lazio 2007-2013. Partirà dagli
istituti superiori di via Montegrappa per raggiungere la ASL di via Giustiniano
,
passando per la sede municipale di piazza dei Bersaglieri, per l’Asilo nido
comunale e il Poliambulatorio ASL.

La seconda richiesta prevede
un percorso ciclabile unitario che, dispiegandosi
lungo la via Nettunense, parta dalla Stazione FS di Aprilia per raggiungere la
costa.
In questo caso, la progettazione e la pianificazione della pista ciclabile
sono state condotte di concerto con i Comuni di Anzio e Nettuno.

Infine, l’ultima proposta
punta a collegare il centro di Aprilia
con la Ciclovia dell’Astura e dei Laghi del Parco Nazionale del Circeo
. Il
percorso, partendo dalla Stazione Ferroviaria, si snoderebbe lungo via Aldo
Moro, raggiungerebbe l’area storica di Carano, il polo fieristico di Campoverde
e il sito archeologico Satricum, proseguendo fino a Torre Astura e da qui si potrebbe
colleghare con le piste ciclabili del Parco Nazionale del Circeo. Quest’ultima
proposta è stata concepita con i tecnici del Comune di Latina.

I tre progetti fanno parte di
un unico piano strategico unitario,
capace di collegare il centro urbano di Aprilia con la costa, lungo due diverse
direttrici: Aprilia-Anzio-Nettuno e Aprilia-Capanna Murata-Latina-Torre Astura.

“Questo piano strategico per
la mobilità ciclistica – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici e ai Trasporti
Luana Caporaso – intende proprio incentivare
l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto sia per le esigenze quotidiane
in area urbana che per le attività turistiche e ricreative
. Le nuove piste
ciclabili potranno accrescere l’attrattività turistica del nostro territorio e
creare nuove opportunità di lavoro, capaci di coniugare con creatività il tema
del turismo e della cultura con quello della mobilità sostenibile. Inoltre,
consentono di identificare e connettere punti di interesse diversificati nel
territorio comunale e oltre. Non nascondo anche una mia personale soddisfazione
per questo progetto, che risponde ad una pianificazione
delle opere pubbliche attenta alla sostenibilità ambientale e protesa alla
valorizzazione del territorio
”.

Se i progetti saranno
finanziati, è intenzione dell’Amministrazione comunale coinvolgere nella gestione
delle piste anche associazioni sportive e soggetti economici e sociali, alcuni
dei quali hanno già mostrato ampio interesse nei confronti di questa
iniziativa.

“I progetti elaborati – conclude l’Assessore Caporaso – costituiscono un’opportunità anche per la partecipazione ad altri bandi di finanziamento che stiamo monitorando e valutando a livello nazionale ed europeo. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare gli uffici e il personale del Comune, che anche in questa occasione ha saputo lavorare in forte sinergia, coordinando anche la fase di progettazione con i Comuni limitrofi”.

I progetti

L’articolo Laziociclabile: Aprilia, Latina, Anzio e Nettuno rispondono al bando sembra essere il primo su h24 notizie – portale indipendente di news dalla provincia.

originale su h24notizie©
Author: Comunicato Stampa

Precedente Il Parco investe per la promozione del territorio e vola a Milano Successivo Incidente a Campo di Carne, chiuso un tratto della Nettunense