Inosservanza ai provvedimenti per il Coronavirus: le denunce

Il 14 marzo 2020 controlli e denunce in tutta la provincia per l’art. 650 “inosservanza provvedimenti dell’autorità”, in relazione alla violazione del d.p.c.m. 8 marzo 2020 (misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19) e art.496 c.p. “false dichiarazioni a p.u.

A CASTELFORTE E ITRI i carabinieri delle locali stazioni, deferivano in stato di libertà nr.3 persone, poiche’ venivano intercettati e controllati, a bordo delle proprie autovetture, ed all’atto del controllo non sapevano fornire elementi giustificativi della loro presenza in loco, di fatto violando il d.p.c.m. datato 09.03.2020 recante disposizioni in materia di “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19”.

A FORMIA durante la notte, i carabinieri della locale compagnia deferivano in stato di liberta’ nr.7 persone, poiche’ intercettati e controllati dai militari operanti, a bordo delle proprie autovetture, ed all’atto del controllo non sapevano fornire elementi giustificativi della loro presenza in loco, di fatto violando il d.p.c.m. datato 09.03.2020 recante disposizioni in materia di “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19”.

A ROCCAGORGA i carabinieri della locale stazione, deferivano in stato di liberta’ 48enne, sorpreso all’interno della propria attivita’ commerciale di bar-tabacchi, mentre somministrava bevande alcoliche, aggirando le disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

A PRIVERNO, SAN FELICE CIRCEO, SONNINO, SPERLONGA e MAENZA, i carabinieri dei locali comandi stazione, deferivano in stato di liberta’ nr.11 persone, tutte sorprese lontane dalle proprie abitazioni senza giustificato motivo, in violazione alle prescrizioni relative allo spostamento delle persone fisiche sul territorio nazionale. violando le disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

A LATINA i Carabinieri del Nucleo Operativo – sezione radiomobile, deferiva stato liberta’ 52enne. il prevenuto, veniva fermato a bordo del pulLman di linea tratta stazione ferroviaria – latina centro, senza giustificato motivo, violando le prescizioni di cui ai dpcm del 09 e 11 marzo 2020 volte a contenere il contagio dal covid-19.

L’articolo Inosservanza ai provvedimenti per il Coronavirus: le denunce sembra essere il primo su h24 notizie – portale indipendente di news dalla provincia.

originale su h24notizie©
Author: Comunicato Stampa

Precedente Operazione Fiore, tre arresti per droga. Base dello spaccio a Fondi, coinvolta una ragazza di Latina Successivo Si ritrovano in un parco e si ubriacano e scatenano una rissa: 5 denunciati