Daini Circeo, Ricciardi convoca il direttivo per analizzare le possibili azioni

Riunione a Roma domani del direttivo del Parco nazionale del Circeo. Il comitato è stato convocato dal presidente dell’Ente, Antonio Ricciardi, per definire “con il massimo organo di gestione, in maniera netta e fuori da equivoci, la linea da intraprendere per garantire l’armonica convivenza dei daini con l’ecosistema da tutelare a partire proprio dal Piano gestionale di controllo del daino, approvato con delibera del Consiglio direttivo numero 2 del 23 gennaio 2017, con parere positivo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e della Regione Lazio”.

L’intenzione del presidente Ricciardi è quella di analizzare tutte le possibili azioni, in collaborazione con l’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) che detta le linee guida, per alleggerire la pressione creata dal sovraffollamento dei daini in alcune zone della foresta demaniale con conseguenti danni alla vegetazione e alla fauna, e gravi problemi di carattere socio-economico e di sicurezza.

A febbraio, come previsto dal Piano gestionale di controllo, si terrà un primo incontro pubblico dedicato ai temi di conservazione della biodiversità. “In questi giorni, infatti, sono numerosi i cittadini, le associazioni e gli enti che hanno dimostrato grande sensibilità e disponibilità a collaborare con il Parco”, si legge in una nota stampa dell’ente di via Carlo Alberto.

Intanto Piero Vigorelli che nelle scorse settimane fa ha denunciato l’imminente “mattanza dei daini” ha fatto sapere che sabato 25 gennaio, alle 11.30, davanti alla sede del Parco nazionale del Circeo, a Sabaudia, avrà luogo un sit-in di protesta contro il piano di contenimento. “Salviamo i daini” è scritto sul volantino diffuso in queste ore.

 

L’articolo Daini Circeo, Ricciardi convoca il direttivo per analizzare le possibili azioni proviene da LatinaCorriere.it.

originale su Latinacorriere©
Author: Redazione

Precedente Operazione Fiore, tre arresti per droga. Base dello spaccio a Fondi, coinvolta una ragazza di Latina Successivo Si ritrovano in un parco e si ubriacano e scatenano una rissa: 5 denunciati