Circeo, si avventurano tra gli scogli ma cadono in mare: salvati 3 ragazzi


salvataggio Circeo

Doveva essere una domenica d’estate calda e tranquilla, invece rimarrà sicuramente una giornata da dimenticare.

Protagonisti di questo spaventoso epilogo 3 ragazzi di San Felice Circeo, che erano scesi sugli scogli di Punta Rossa alla ricerca di molluschi.

Improvvisamente sono caduti in mare, non riuscendo più a risalire.

Uno di loro non sapeva nuotare.

Per diverse ore, in preda al panico, hanno sperato di salvarsi.

A lanciare l’allarme gli stessi amici che non li hanno visti ritornare.

Sul posto i carabinieri e i Vigili del fuoco, i quali a causa dell’oscurità e delle difficoltà riscontrate per le operazioni di salvataggio, hanno avvertito la Guardia costiera di Terracina.

I giovani escursionisti sono stati condotti sulla terraferma, infreddoliti ma in buone condizioni fisiche.

Il personale della polizia marittima ha ricordato che l’area di Capo Circeo presenta numerose insidie sia per la navigazione che per i bagnanti e che i rischi aumentano soprattutto in orario notturno.

Pertanto, occorre avere sempre massima prudenza.

L’articolo Circeo, si avventurano tra gli scogli ma cadono in mare: salvati 3 ragazzi proviene da Latina Quotidiano.

originale su LatinaQuotidiano.it©
Author: Francesca De Meo

Precedente LIVELLI BARONALI: NUOVI RISVOLTI a cura di Mario Tocci Successivo Truffa informatica via mail, raggirata un'azienda ortofrutticola