Circeo, passaggio di consegne tra Petrucci e Schiboni con una stretta di mano

Un colloquio breve ed informale prima della sottoscrizione del passaggio di consegne tra il sindaco uscente Giovanni Petrucci e il neo sindaco di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni. Questa mattina presso la sala del sindaco nel palazzo baronale si è svolta la breve cerimonia in un clima disteso e cordiale.
“Questo passaggio non è solo un atto formale – ha commentato Giovanni Petrucci a margine della breve riunione – ma un momento di condivisione anche del risultato elettorale ottenuto dalla nuova squadra di governo. Faccio a tutti loro il più sincero in bocca al lupo in quanto chiamati a svolgere un ruolo importante per tutto il paese. Tornerò in questo meraviglioso posto a trascorrere il tempo libero dalle pause di sport e nella mia casa estiva”.
Anche Giuseppe Schiboni ha voluto sottolineare e commentare l’incontro di stamattina. “Stiamo andando verso la costituzione della squadra di governo e stiamo già lavorando da alcuni giorni sulle questioni più importanti del paese. Ci aspetta un lavoro duro in questi anni perché vogliamo elevare e promuovere il Circeo su mercati nazionali ed internazionali. Il nostro territorio dovrà riconquistare il ruolo di perla del Lazio e dovrà diventare una delle mete estive più esclusive dell’intera costa tirrenica. Ringrazio Giovanni Petrucci a nome di tutto il paese per il lavoro svolto in questi anni”.

L’articolo Circeo, passaggio di consegne tra Petrucci e Schiboni con una stretta di mano sembra essere il primo su LatinaCorriere.it.

originale su Latinacorriere©
Author: Redazione

Precedente Quando la sicurezza si migliora con il confronto, la proposta di Stefano Capponi Successivo Nasce il Comitato Civico Vigilanza Amministrativa a San Felice Circeo di cosa si tratta?