Circeo coperto dal fumo…gli effetti dell’incendio nel poligono tra Latina e Nettuno

Tante persone cercavano di capire questo pomeriggio da dove venisse la nube di fumo che copriva l’orizzonte sul lungomare di Sabaudia arrivando fino al Promontorio del Circeo, coperto anche quest’ultimo da una cortina grigia. Una scia che si è spostata anche sulla foresta del Parco ed è per questo che in un primo momento molte persone hanno pensato che l’incendio fosse proprio lì. Invece il fumo proveniva sì da un incendio ma da quello divampato all’interno del poligono militare tra Latina e Nettuno. Il vento lo ha trasportato mentre all’interno del poligono la vegetazione continuava a bruciare. Gli interventi dei vigili del fuoco e delle squadre di protezione civile sono comunque ancora in corso. Un incendio di vaste dimensioni a dir poco che si è aggiunto a quelli di Aprilia e che ha provocato questo strano fenomeno fino al litorale di Sabaudia.

L’articolo Circeo coperto dal fumo…gli effetti dell’incendio nel poligono tra Latina e Nettuno sembra essere il primo su H24 notizie – Portale indipendente di news dalla provincia.

originale su h24notizie©
Author: redazione

Precedente Il sindaco di Terracina: navigazione interdetta sul Sisto, atto inevitabile per accelerare i tempi per la messa in sicurezza del ponte Successivo Rinvenuta nelle acque marine del Circeo un’antica ancora in pietra. La scoperta di Natoli