Cambio al comando del 70° Stormo di Latina: arriva il colonnello Mettini


LATINA – Si è tenuta questa mattina (martedì 9 luglio) presso l’Aeroporto “E. Comani” di Latina, dove ha sede il 70° Stormo dell’Aeronautica Militare, la cerimonia ufficiale di passaggio di consegne tra il Col. Pil. Giuseppe Bellomo  e il Col. Pil. Simone Mettini. L’evento è stato presieduto dal Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare/3°Regione Aerea Generale di Squadra Aerea Silvano FRIGERIO, e si è svolto alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose della città di Latina, nonché da una rappresentanza dello Stormo ed allievi frequentatori.
Il momento emblematico della cerimonia è stato il passaggio della Bandiera d’Istituto del Reparto, decorata con una Medaglia d’Oro al Merito Aeronautico, tra i due ufficiali. Questo gesto ha formalizzato il cambio, sancito ufficialmente dalla lettura dell’Ordine del Giorno che ha decretato l’avvicendamento.
Il Colonnello Bellomo, nel suo discorso di saluto, ha in primo luogo espresso parole di gratitudine verso tutto il personale del 70° Stormo per il supporto e la dedizione dimostrati durante il suo comando. Due anni intensi, all’insegna della continuità sugli ambiziosi progetti avviati dai predecessori, che hanno visto lo Stormo profondamente rinnovato nelle infrastrutture e potenziato nello sviluppo delle nuove competenze del personale che ha concluso obiettivi dati nel tempo dalle superiori autorità.
Il nuovo comandante, il Colonnello Mettini, nel suo discorso di insediamento, visibilmente emozionato per la fiducia riposta in lui dalle superiori Autorità, ha sottolineato che lo Stormo fornirà al Paese sempre più piloti pronti ad operare in contesti internazionale e fortemente integrati tra le varie componenti della difesa, nonché pronti ad operare con sistemi d’arma moderni e complessi di cui la Forza Armata si sta dotando. Ha poi preannunciato che il suo periodo al comando sarà caratterizzato da una ventata di innovazione che punterà al cambiamento delle metodologie didattiche, inglobando l’utilizzo di nuove tecnologie ormai entrate a pieno titolo nella vita quotidiana, quali la realtà aumentata e l’intelligenza artificiale. Ha poi concluso dicendo che “per ottenere tutto questo c’è bisogno di voi, donne e uomini del 70° stormo, ho bisogno di voi, della vostra conclamata dedizione e professionalità, in cui ripongo incondizionata fiducia, del vostro attaccamento al reparto ed al territorio ed alla vostra fiera caparbia capacità di superare anche i momenti di incertezza e difficoltà”.
Il Generale Frigerio, chiudendo gli interventi, quale Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare, ha evidenziato la fondamentale funzione che il 70° Stormo ha per la formazione dei futuri piloti militari che proprio qui affrontano la prima selezione al volo, acquisendo il Brevetto di Pilota d’Aeroplano – ha poi proseguito – “Una Scuola che non deve invidiare nulla alle paritetiche di altre nazioni e che, anzi, è divenuta un punto di riferimento non solo in campo nazionale, ma anche in quello internazionale”.
Il colonello Mettini, proveniente dal VI Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, ha così assunto il comando del 70° Stormo, scuola di volo punto di riferimento per l’intera Arma Azzurra e il sistema Paese, che garantisce la selezione e l’addestramento dei futuri piloti dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché cadetti di altre Nazioni. Il 70° Stormo, è posto alle dipendenze del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare e 3a Regione Aerea con sede a Bari e ha rilasciato, sino ad oggi, oltre 15.000 brevetti di pilotaggio, realizzando un totale di circa 500.000 ore di volo.
originale su Radioluna ©
Author: Redazione Lunanotizie.it

Precedente Formia / Costantini Forcina nuovo dirigente dell’Istituto “Fermi-Filangieri”, le nomine dei presidi in provincia Successivo I quotidiani di Latina in un click – 10 luglio 2024